Il movimento cooperativo nella lotta contro le mafie

da

26 Maggio 2022

A 40 anni dall’uccisone di Pio La Torre e Rosario Di Salvo e 30 anni dalle stragi di Capaci e via D’Amelio, Legacoop Sicilia organizza una giornata di confronto e approfondimento sul tema della lotta alla mafia. L’evento si terrà il 27 maggio, dalle 10:00 alle 17:30, presso il Museo Archeologico regionale Antonio Salinas di Palermo.

PROGRAMMA

Ore 10:00 Apertura dei lavori

Coordina i lavori
Giovanni Pagano – Responsabile regionale legalità e beni confiscati

Relazione Introduttiva
Filippo Parrino – Presidente Legacoop Sicilia

Ore 10:30
L’impegno della società civile dall’uccisione di La Torre e dalle
stragi di Capaci e via D’Amelio
Ne discutono
Vittorio Corradino, Vito Lo Monaco, Elio Sanfilippo

Ore 11:30
Lo stato di salute della lotta alle mafie
Intervengono
Antonino Caleca – Componente del Consiglio di giustizia amministrativa del la Regione Siciliana
Daniela Crimi – Dirigente scolastica Liceo Linguistico Ninni Cassarà di Palermo
Claudio Fava – Presidente Commissione d’ inchieste vigilanza sul fenomeno della mafia e della corruzione in Sicilia
Rino Giacalone – Giornalista
Ludovica Ioppolo – Ricercatrice ISTAT
Raffaele Malizia – Presidente Sezione Misure di Prevenzione
Tribuna le di Palermo

Ore 13:00
Conclude la sessione
Mauro Lusetti – Presidente Nazionale Legacoop

Ore 13,30
Lunch Break

Ore 15:00 Sessione pomeridiana
Il tessuto economico e la lotta contro le mafie dopo la pandemia
Intervengono
Salvo Caradonna – Addiopizzo
Maurizio Faro – Direttore Cooperativa Geotrans
Valentina Fiore – Amministratore delegato Consorzio Libera Terra Mediterraneo
Alfio Mannino – Segretario regionale della Cgil Sicilia
Carmelo Pollichino – Associazione Libera
Gaetano Salpietro – Presidente Cooperativa Progetto Olimpo

Conclude la sessione
Simone Gamberini – Direttore generale Coopfond

5x1000 Addiopizzo
Rete imprese PIZZO-FREE
addiopizzo travel
addiopizzo store

ARTICOLI RECENTI

tutte le news >

Pizzo a Borgo Vecchio, 28 condanne

Le estorsioni al Borgo Vecchio senza sconti a niente e nessuno: dai cantieri ai negozi e pure alle feste patronali con...