23 maggio 1992 – 23 maggio 2022: 30 anni dalla strage di Capaci

da

18 Maggio 2022

Quest’anno ricorrono 30 anni dall’attentato mafioso che uccise il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Rocco Dicillo, Antonio Montinaro e Vito Schifani.

Tre decenni da quell’esplosione sull’autostrada Trapani – Palermo che ha cambiato per sempre il corso della storia italiana e la consapevolezza sul fenomeno mafioso, che da allora non ha più potuto essere ignorato. Così una data associata a dolore e violenza è diventata nel tempo simbolo della rinascita e dalla forza con la quale la società civile ha deciso di farsi sentire.

Quest’anno, dopo la pausa forzata dovuta alla pandemia, si torna in presenza. Tante le iniziative in programma, per la prima volta quindici associazioni e realtà sociali di Capaci e Isola delle Femmine hanno organizzato insieme un calendario di iniziative, patrocinate gratuitamente dalle due amministrazioni comunali.

PROGRAMMA

20 maggio ore 21 Piazza Matrice Capaci

23 maggio 1992: fu solo mafia? Intervista a Vittorio Teresi, magistrato, ed Enrico Bellavia, giornalista de L’Espresso. Testimonianze di Filippo Parrino (presidente Legacoop Sicilia), Anna Giordano (ambientalista), Cooperativa La Paranza (rione Sanità, Napoli).
Nella seconda parte della serata si discuterà di cosa è Cosa Nostra oggi? come condiziona le nostre vite? Come si può contrastare? Nel mondo del lavoro, della cultura, impegnandosi nel salvaguardare l’ambiente.

21 maggio ore 17 Capaci – Via degli Oleandri (davanti al campo comunale): Coloriamo i nostri sogni: ritinteggiatura della scritta No mafia visibile dall’autostrada. Con Vittorio Teresi, Salvo Palazzolo, Roberto Lipari, Shobha Stagnitta, Anna Giordano, Cooperativa Geotrans , Cooperativa La Paranza.
La scelta dei testimonial non è casuale e corrisponde ai temi che, proprio a partire dalle lettere della scritta No Mafia, saranno oggetto di riflessione: natura, occupazione, magistratura, arte, fotografia, informazione.

22 maggio ore 10 Isola delle Femmine – Piazza Pittsburg: Le idee non muoiono: Trent’anni dalla strage: incontro-dibattito con il Sostituto Procuratore Maria Teresa Maligno, la Giudice del Tribunale di Palermo Giovanna Nozzetti,  l’autrice Mari Albanese, l’ex poliziotto della scorta Eros Lodato, il responsabile legalità CSAIN Isidoro Farina . Poesie di Domenico Di Grusa.

A Palermo invece il palco principale del 23 maggio sarà al Foro Italico, dove nel corso della giornata interverranno il Capo dello Stato Sergio Mattarella, la presidente della Fondazione Falcone Maria Falcone, esponenti delle istituzioni, associazioni e artisti. Per saperne di più su tutte le iniziative, che inizieranno già dal 18 maggio, clicca qui.

 

 

5x1000 Addiopizzo
Rete imprese PIZZO-FREE
addiopizzo travel
addiopizzo store

ARTICOLI RECENTI

tutte le news >

Pizzo a Borgo Vecchio, 28 condanne

Le estorsioni al Borgo Vecchio senza sconti a niente e nessuno: dai cantieri ai negozi e pure alle feste patronali con...