Racket, torna il silenzio fra i negozianti Addiopizzo: “Ormai chi tace è colluso”

da

28 Marzo 2022

La Repubblica - Palermo

Per Salvatore Caradonna, avvocato di Addiopizzo, i quaranta commercianti e imprenditori di Brancaccio che hanno negato di pagare i clan anche di fronte all’evidenza delle intercettazioni, libri mastri e filmati non sono terrorizzati da Cosa nostra « ma hanno scelto di stare dalla parte dei boss — sottolinea — Fra i quaranta che rischiano il favoreggiamento ci sono imprenditori in carcere per traffico di stupefacenti, impresari indagati in passato per mafia, ci sono commercianti imparentati con gli estorsori o semplicemente con connivenze che non per forza hanno rilievo penale»

Articoli recenti

Presentazione del libro “Come mafia non comanda”

Martedì 27 settembre alle 18:00 presso Feltrinelli Libri e Musica in via Cavour 133 si terrà la...

32 anni fa l’omicidio del giudice Livatino

21 settembre 1990, sulla statale tra Canicattì e Agrigento veniva ucciso il giudice Rosario...

Sosteniamo Redattore Sociale

Redattore Sociale, voce online sui temi del disagio sociale, del volontariato e del Terzo Settore,...

Dona un albero per il giardino della memoria e dell’impegno di Casa Felicia

L’Associazione Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato in questi giorni si sta dedicando, con...

Nasce Il Giusto catering

Il consumo critico Pago chi non paga è un circuito virtuoso che vuole far crescere sinergie, per...

In ricordo di Vincenzo Spinelli a 40 anni dal suo omicidio

Per tanto tempo la sua storia è rimasta ignota e dimenticata. Vincenzo Spinelli è stato un...
ULTIME DAI GIORNALI
5x1000 Addiopizzo
Rete imprese PIZZO-FREE
Addiopizzo TRAVEL
Addiopizzo STORE