Quando l’antimafia conviene

da

25 Luglio 2017

Fonte: La Repubblica – Palermo

Il presidente del centro di documentazione Impastato Umberto Santino, nel suo editoriale nell’edizione odierna de La Repubblica – Palermo, compie un’analisi sul mondo dell’associazionismo antiracket. «Oggi per alcuni essere, o fingere di essere, antimafia è seguire il vento che tira, contando di poter sfruttare convenienze che non sono soltanto finanziarie. Si guadagna in prestigio, si indossa l’abito della rispettabilità necessario per comparire in società. Se c’è un’antimafia di facciata, per fortuna ci sono tanti che fanno scelte coraggiose e si comportano di conseguenza. E la cosa più sbagliata è fare di ogni erba un fascio, come fa qualcuno che si autoproclama grande o piccolo inquisitore.»

 

Leggi l’articolo

 

LEGGI ARTICOLO COMPLETO

Articoli recenti

Relazione semestrale DIA: Cosa nostra cerca di mantenere la sua struttura unitaria

La relazione della DIA al Parlamento sul secondo semestre del 2021: Cosa nostra, con la...

Inclusione sportiva. Addiopizzo promuove visite mediche gratuite per i ragazzi della Kalsa

Addiopizzo promuove le visite mediche per i ragazzi che iniziano le attività di inclusione...

Presentazione del libro “Come mafia non comanda”

Martedì 27 settembre alle 18:00 presso Feltrinelli Libri e Musica in via Cavour 133 si terrà la...

32 anni fa l’omicidio del giudice Livatino

21 settembre 1990, sulla statale tra Canicattì e Agrigento veniva ucciso il giudice Rosario...

Sosteniamo Redattore Sociale

Redattore Sociale, voce online sui temi del disagio sociale, del volontariato e del Terzo Settore,...

Dona un albero per il giardino della memoria e dell’impegno di Casa Felicia

L’Associazione Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato in questi giorni si sta dedicando, con...
ULTIME DAI GIORNALI
5x1000 Addiopizzo
Rete imprese PIZZO-FREE
Addiopizzo TRAVEL
Addiopizzo STORE