Palermo, “i boss alla corte del re delle scommesse”: intrecci, affari e nomi

da

24 Novembre 2023

Live Sicilia

La prima società, la “Bet for Bet”, fu avviata nel 2008. Salvatore Rubino iniziava la scalata nel mondo delle scommesse sportive che lo avrebbe portato alla creazione di un impero milionario ora finito sotto sequestro. È stato nel 2011 che i finanzieri del Nucleo di polizia economico-finanziaria notarono le prime operazioni anomale. Nella società confluirono nove assegni da 5 mila euro ciascuno. I 45 mila erano di Francesco Paolo Maniscalco.
Quando la mafia rubò l’oro dei poveri
Storia giudiziaria complessa quella di Maniscalco, da sempre sotto i riflettori della Direzione distrettuale antimafia di Palermo. Di lui si iniziò a parlare nel 1991 quando un commando svuotò il caveau del Monte di Pietà. Razziarono oro e gioielli per 18 miliardi di lire, spariti nel nulla

 

Articoli recenti

Rinascita sostenibile: uno swap party con Sartoria Sociale alla Bottega di Libera Palermo”

Sabato 13 aprile, alla Bottega di Libera Palermo, si svolgerà uno swap party organizzato in...

5×1000, anche quest’anno sostieni Addiopizzo

  Il 2023 è stato un anno particolarmente intenso, anche per questa ragione vogliamo...

“Da piazza Magione sopra le barriere, in volo su Palermo”

“Da piazza Magione sopra le barriere, in volo su Palermo” sintetizza il bisogno e il desiderio di...

Diamo il benvenuto a Pablo Bio & Vinili nella rete di Addiopizzo

Il 16 dicembre 2022 ha aperto i battenti “Pablo Bio & Vinili”, che fin da subito ha espresso...

Memoria e impegno, ricordando Renata Fonte

Il 31 marzo di quarant’anni fa la mafia compiva il primo omicidio nel Salento, in particolare ai...

Il liceo Fermi di Bologna incontra Addiopizzo

Nei giorni scorsi abbiamo accolto presso la nostra sede 37 studenti e studentesse della classe IV...
ULTIME DAI GIORNALI
5x1000 Addiopizzo
Rete imprese PIZZO-FREE
Addiopizzo TRAVEL
Addiopizzo STORE