Catania, la festa di Sant’Agata, il vescovo: «Studiare libera dalla mafia e dagli sfruttatori»

da

4 Febbraio 2024

Giornale di Sicilia

«Cosa dai a tuo figlio? Lo studio? Allora sarà libero un domani, perché non dovrà piegarsi né a un imprenditore che lo sfrutta dandogli un salario di fame, né alla mafia che recluta i ragazzi più fragili per renderli uomini che non avranno mai un futuro dignitoso. Sarà libero di votare con la sua testa e di partecipare alla vita democratica senza ricatti. Cosa dai a tuo figlio? Una pistola che lo faccia sentire onnipotente? Le armi esibite o date ai figli sono il peggior insegnamento che si possa dare, perché con le armi si uccide e anche se ci si diverte lo si fa in una maniera non appropriata la morte». Lo ha detto l’arcivescovo metropolita di Catania, Luigi Renna, nell’omelia pronunciata in Cattedrale per la Messa dell’Aurora in onore della Patrona della città, Sant’Agata.

Articoli recenti

Rinascita sostenibile: uno swap party con Sartoria Sociale alla Bottega di Libera Palermo”

Sabato 13 aprile, alla Bottega di Libera Palermo, si svolgerà uno swap party organizzato in...

5×1000, anche quest’anno sostieni Addiopizzo

  Il 2023 è stato un anno particolarmente intenso, anche per questa ragione vogliamo...

“Da piazza Magione sopra le barriere, in volo su Palermo”

“Da piazza Magione sopra le barriere, in volo su Palermo” sintetizza il bisogno e il desiderio di...

Diamo il benvenuto a Pablo Bio & Vinili nella rete di Addiopizzo

Il 16 dicembre 2022 ha aperto i battenti “Pablo Bio & Vinili”, che fin da subito ha espresso...

Memoria e impegno, ricordando Renata Fonte

Il 31 marzo di quarant’anni fa la mafia compiva il primo omicidio nel Salento, in particolare ai...

Il liceo Fermi di Bologna incontra Addiopizzo

Nei giorni scorsi abbiamo accolto presso la nostra sede 37 studenti e studentesse della classe IV...
ULTIME DAI GIORNALI
5x1000 Addiopizzo
Rete imprese PIZZO-FREE
Addiopizzo TRAVEL
Addiopizzo STORE