L’invincibile omertà della Guadagna, il boss si fece eleggere al ristorante

da

22 Novembre 2017

Fonte: la Repubblica – Palermo

Mentre corre trafelato, vicino alla statua di Padre Pio, verso la fermata della metropolitana in piazza Guadagna che collega il mondo a parte di Santa Maria di Gesù al resto della città, l’insegnante ammette: « Qui la mafia s tangibile e vivi bene solo se ti fai gli affari tuoi. Un esempio? Se fai un tamponamento con l’auto attento a come rispondi. A finire nei guai ci vuole poco » . Un’ammissione che arriva a poche ore dal blitz che ha decapitato la famiglia mafiosa di Santa Maria di Gesù con 27 arresti.

Leggi l’articolo

 

LEGGI ARTICOLO COMPLETO

Articoli recenti

“I paesi invisibili” di Anna Rizzo

Un viaggio nei piccoli borghi delle aree interne d’Italia tra isolamento e spopolamento,...

Processo Maqueda, la Cassazione conferma una sentenza senza precedenti

Passata in giudicato la sentenza di condanna (con un annullamento con rinvio nei confronti di un...

Via libera!

Aiutaci a realizzare il nuovo spazio pedonale e di socializzazione di via Ingrassia. Uno spazio...

Olimpiadi popolari

Giovedì 16 giugno dalle ore 16.30 tra piazza Magione e la Palestra San Basilio si disputeranno le...

Mai più stragi, mai più soli: scendiamo in piazza come scorta civica

5 luglio, ore 19, piazza Duca d’Aosta (davanti Stazione Centrale), Milano In piazza, insieme,...

Il movimento cooperativo nella lotta contro le mafie

A 40 anni dall'uccisone di Pio La Torre e Rosario Di Salvo e 30 anni dalle stragi di Capaci e via...
ULTIME DAI GIORNALI
5x1000 Addiopizzo
Rete imprese PIZZO-FREE
Addiopizzo TRAVEL
Addiopizzo STORE