Da Palermo a Latina, l’associazione Addiopizzo sbarca nella città pontina: abbattiamo il muro dell’omertà

da

29 Giugno 2018

Fonte: Il Messaggero.it

 

Da Palermo a Latina, Addiopizzo sbarca nel Lazio e Latina si sveglia tappezzata da adesivi con sopra scritto “Uniti contro il pizzo a Latina”. Un invito alla ribellione, a squarciare il muro della paura e dell’omertà proprio nelle aree della città più colpite dal racket. Latina come Palermo, che all’alba del 29 giugno 2004, si risvegliò con centinaia di manifesti con il messaggio: “Un intero popolo che paga il pizzo è un popolo senza dignità”.

Leggi l’articolo

 

LEGGI ARTICOLO COMPLETO

Articoli recenti

Ricordando Pietro Patti, imprenditore libero e onesto

Il 27 febbraio 1985 la mafia uccideva a Palermo  Pietro Patti. L'imprenditore non aveva ceduto...

Processo Resilienza, confermata sentenza in appello

È stata confermata in appello, con delle lievi riduzioni di pena,  la sentenza di primo grado...

“Spaccio Ciauli”: filiera corta e consumo critico

È stato inaugurato lo scorso 1° febbraio in via Cluverio, 32 a Palermo “Spaccio Ciauli”, il...

Al via la nostra nuova rubrica “Scintille di Futuro”

Inauguriamo oggi la nuova rubrica online "Scintille di Futuro", un lavoro editoriale a cura della...

Processo Araldo: confermate condanne in appello

È stata confermata in appello, con delle lievi riduzioni di pena,  la sentenza di primo grado del...
ULTIME DAI GIORNALI
5x1000 Addiopizzo
Rete imprese PIZZO-FREE
Addiopizzo TRAVEL
Addiopizzo STORE