Addiopizzo

notizie dal blog

Processo al mandamento mafioso di San Lorenzo: Addiopizzo parte civile con l’unica vittima denunciante

Questo pomeriggio il giudice per l’udienza preliminare del tribunale di Palermo ha accolto la nostra costituzione di parte civile e quella dell’unico commerciante denunciante che con l’ausilio di Addiopizzo si è liberato dal fenomeno del racket delle estorsioni. Si...

Dalla Kalsa allo Stadio Barbera: il calcio che unisce

Anche quest’anno, grazie al Palermo Football Club e al suo Presidente Dario Mirri, insieme ai bambini e alle bambine di piazza Magione abbiamo potuto rivivere l’emozione di assistere ad una partita del Palermo allo Stadio "Renzo Barbera". Un appuntamento che si...

5×1000, anche quest’anno sostieni Addiopizzo

  Il 2023 è stato un anno particolarmente intenso, anche per questa ragione vogliamo riproporvi un breve racconto delle principali tappe del lavoro di prevenzione e contrasto al racket delle estorsioni e dell’usura, oltreché di inclusione sociale e rigenerazione...

“Da piazza Magione sopra le barriere, in volo su Palermo”

“Da piazza Magione sopra le barriere, in volo su Palermo” sintetizza il bisogno e il desiderio di cambiare prospettiva, di oltrepassare i confini di uno spazio che è gioia e orgoglio, ma che a volte può trasformarsi in un labirinto senza uscita per i giovani che alla...

Addiopizzo si costituisce parte civile nei confronti dei 31 commercianti di Brancaccio

Nella giornata di oggi abbiamo chiesto al giudice per l'udienza preliminare di costituirci parte civile nei confronti di trentuno commercianti che operano a Palermo, nell'area di Brancaccio, e per i quali la procura aveva chiesto il rinvio a giudizio per...

Educare alla bellezza con i giovani della Kalsa alla scoperta del quartiere del centro storico

Educare alla bellezza è il titolo delle attività di esplorazione urbana e culturale che coinvolgono i minori del quartiere Kalsa di Palermo e dove da molti anni operiamo per prevenire e contrastare fenomeni di devianza e di disagio sociale giovanile. L’iniziativa...

Sentenza “Vento”: per la prima volta gli operai denuncianti si costituiscono parte civile assieme all’imprenditore e con il supporto di Addiopizzo

Si è concluso oggi in primo grado il processo al clan mafioso di Porta Nuova di Palermo, in cui la maggior parte degli imputati sono stati condannati a vario titolo per i reati di associazione mafiosa, traffico di stupefacente ed estorsione. Il processo nell'ambito...

33 anni fa la lettera al “caro estortore”, il ricordo di Libero Grassi con gli studenti di Palermo

Sono trascorsi 33 anni dal momento in cui Libero Grassi denunciava i suoi aguzzini sulla prima pagina del Giornale di Sicilia. La lettera al "caro estortore", un atto di coraggio da parte dell’imprenditore tessile palermitano, ha generato allora clamore e, secondo...

Anche su corso Calatafimi si può fare: denuncia collettiva

A Natale mettiamoci a posto: denunciamo insieme le estorsioni. Una settimana di incontri e attività su strada nel mandamento mafioso di Pagliarelli. Dal 12 al 17 dicembre abbiamo promosso una serie di iniziative nell'area di Corso Calatafimi e le strade adiacenti, tra...

Sentenza nel processo alla cosca di Misilmeri: la liberazione delle vittime con l’aiuto di Addiopizzo

Si è concluso, lo scorso 26 ottobre, in primo grado il processo alla famiglia mafiosa di Misilmeri, in cui gli imputati sono stati condannati per i reati di associazione mafiosa ed estorsione e dove sono state risarcite le vittime che con il nostro supporto avevano...

Visite mediche per bambini e ragazzi che iniziano le attività di inclusione sportiva nel quartiere Kalsa

Alla vigilia dell'inizio delle attività di inclusione sportiva che da diversi anni ci vedono impegnate nel quartiere Kalsa, venerdì 7 ottobre, abbiamo incontrato nella nostra sede i bambini e i ragazzi con cui operiamo, per consentire a tutti di fare le visite...

Processo Octopus: il riscatto dei ragazzi del Caffè Verdone con il sostegno di Addiopizzo

Si è concluso in primo grado il processo Octopus in cui molti degli imputati accusati di estorsione aggravata dal metodo mafioso sono stati condannati e dove alcuni commercianti avevano denunciato con l’ausilio del nostro movimento. Nel processo ci siamo costituiti...

Attività Addiopizzo

Iscriviti alla newsletter